Elezioni Politiche 4 marzo 2018

Posted on: Mer, 10/01/2018 - 15:17   By: caroti
Il Presidente della Repubblica ha firmato i decreti deliberati dal Consiglio dei ministri riunito dopo lo scioglimento delle Camere.
Il Consiglio dei ministri ha fissato la data delle prossime elezioni politiche nazionali il 4 marzo 2018, con successiva prima convocazione dei due rami del Parlamento il 23 marzo.
 
Il Cdm si è riunito nella seduta del 28 dicembre, dopo la firma del decreto di scioglimento delle Camere da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che successivamente alle deliberazioni del Consiglio ha ricevuto al Quirinale il presidente del Cdm Paolo Gentiloni e il Ministro dell'Interno Marco Minniti per firmare i relativi decreti di convocazione dei comizi elettorali per le elezioni del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati per il 4 marzo 2018, e di determinazione della data della prima riunione delle nuove Camere.
 
Mattarella ha contestualmente firmato i decreti che determinano l'assegnazione del numero dei seggi spettanti per le elezioni per la Camera e per il Senato, in applicazione del decreto legislativo 12 dicembre 2017, n. 189 ("Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei  Deputati e del Senato della Repubblica, in attuazione dell'articolo 3  della legge 3 novembre 2017, n. 165").
 
RIFERIMENTI NORMATIVI
- Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, in attuazione dell'articolo 3 della legge 3 novembre 2017, n. 165, CLICCARE QUI
- Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali, CLICCARE QUI
 
- MODULO PER ESERCIZIO DI VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO (in allegato e cliccando qui
Per elettori temporaneamente all'estero, ex art.4 bis L.459/2001
 
SCRUTATORI
Come già stabilito con verbale n.4/2015, la Commissione nominerà gli scrutatori tra coloro che, già iscritti regolarmente all'Albo delle persone idonee, avranno manifestato la propria disponibilità.
 
Inoltre, tra questi ultimi, saranno prioritariamente sorteggiati i disoccupati (cioè iscritti nell'apposito elenco del centro per l'impiego) e le persone prese in carico dai servizi sociali, in condizione di povertà o con reddito limitato o situazione economica disagiata (ai sensi art.7, c.6, lett.a) L.R. 41/2005); secondariamente verranno nominati gli studenti e le casalinghe; nel caso dovessero arrivare meno richieste delle necessarie, verranno quindi sorteggiati i restanti. Si fa presente però che la sunnominata commissione ha stabilito che i nominati allo scorso Referendum del 04/12/2016 non saranno presi in considerazione.
 
Gli interessati, dovranno compilare il modulo allegato e riconsegnarlo, assieme alla copia di un documento valido, entro e non oltre il 5 FEBBRAIO 2018
 
 
Per ulteriori chiarimenti potete contattare l'Ufficio elettorale al n. 050/796551